Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Le specialità della Val di Chiana da assaggiare assolutamente


15 maggio 2017

La Val di Chiana è una meta ideale per i buongustai, in virtù di una vasta scelta di specialità prodotte quasi esclusivamente in questo territorio.

La Toscana è nota in tutto il mondo per i vini pregiati, l’eccellente olio di oliva e la varietà di ricette tradizionali che ancora oggi si possono scoprire nei migliori ristoranti; in questa occasione vi consigliamo alcuni piatti deliziosi che compongono un menù tipico, un vero e proprio trionfo di sapori unici.

Le verdi pianure e le dolci colline della Val di Chiana impressionarono per la loro bellezza anche Goethe, durante il suo viaggio in Italia del 1786: da allora questa zona è stata definita il “Granaio d’Italia”, poiché il terreno fu bonificato e divenne una zona molto fertile, dove fiorì la coltivazione di cereali (grano, orzo), ortaggi e verdure.

Questa peculiarità si unisce alla tradizione contadina, oggi rivisitata dagli chef che propongono quei piatti semplici, genuini e soprattutto saporiti: queste sono le pietanze che dovreste assaggiare assolutamente.

Pappa al pomodoro e Ribollita

Le specialità della Val di Chiana da assaggiare assolutamente

Il pane è presente in moltissime ricette contadine di questa parte della Toscana, poiché di solito era unito alle verdure e ai legumi al posto della carne, troppo costosa per i contadini.
Così sono nate la pappa al pomodoro, ottima nelle stagioni calde, e la ribollita, zuppa molto gustosa e adatta all’inverno.
La pappa al pomodoro si prepara con fette di pane cotte in acqua fredda, un pomodoro schiacciato e si condisce con olio e parmigiano, mentre la ribollita si cucina con cavolo nero, bietola, fagioli, verza, sedano, pomodoro, fagioli cannellini e aglio. Questa zuppa si scalda in forno con le fettine di pane e uno strato di cipolla a fettine sottili, rigorosamente in un tegame di coccio. L’olio di oliva va aggiunto a crudo sulla ribollita prima di servirla.

Pici all’aglione

Pici all'aglione piatto tipico

I pici sono un tipo di pasta simile a degli spaghetti, fatti con farina e acqua, tipici della provincia di Siena, conditi solitamente con il sugo all’aglione, cioè un sugo di pomodoro cucinato con un tipo di aglio che si trova nella Val di Chiana ed è detto aglione.

La qualità degli ingredienti e la fedeltà alla ricetta tradizionale contribuiscono alla bontà dei pici all’aglione, un piatto immancabile in ogni menù di eccellenze locali.

Bistecca chianina

Bistecca chianina specialità Val di Chiana

Come si intuisce dal nome, la carne chianina è un prodotto esclusivo dei comuni della Val di Chiana (fra cui, ad esempio, Sinalunga e Barberino del Mugello); si tratta di un tipo di carne magra e con pochi grassi ed è da questo tipo di carne che si ottiene la celeberrima bistecca alla fiorentina.

Le proprietà della carne Chianina sono notevoli proprio in virtù della tipologia di bovini e dalle modalità di allevamento, poiché questi sono nutriti esclusivamente con foraggi dei prati locali.

I piatti a base di carne chianina sono molto digeribili e succulenti e vanno gustati con un po’ di sale o pepe, da aggiungere a cottura ultimata.

Marmellata di susine

Marmellata di susine della Val di Chiana

Anziché consigliare una torta come dessert, abbiamo preferito un prodotto tipico da assaggiare durante una pausa di gusto oppure a colazione: la marmellata di susine.
In Val di Chiana, infatti, c’è un tipo di susina detta “scosciamonaca”, caratterizzata dalla forma allungata, dalla buccia violacea e dalla polpa giallastra.
La marmellata preparata con questa varietà di susine è molto saporita e profumata, ricordandoci la grande ricchezza gastronomica di questo territorio, un piccolo paradiso per i gourmet.

Nella foto di anteprima: zuppa Ribollita.


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!