Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Cosa vedere a Monticchiello


22 Marzo 2021

Perché consigliamo di visitare Monticchiello tra i numerosi borghi situati nei dintorni di Borgo Tre Rose?

La risposta sta nelle peculiarità di questo borgo, che vanta alcuni resti di epoca medievale ed è il luogo in cui è nato un progetto sociale e culturale chiamato Teatro Povero.

La distanza da Montepulciano è di soli 8 km, perciò è piuttosto semplice organizzare una visita di una giornata senza alcuna fretta.

Monticchiello di Pienza

Perché visitare Monticchiello

Monticchiello è una frazione di Pienza e si trova immerso nella campagna senese, però, a differenza della Città Ideale, ha lo stile austero delle fortezze medievali, molto distante dallo scenario rinascimentale che ha reso celebre Pienza.

La struttura attuale del borgo risale circa al 1200, con le mura, il cassero e la chiesa, e a questo proposito va menzionata la chiesa propositurale dei Santi Leonardo e Cristoforo, dove sono custoditi affreschi della scuola senese risalenti al XIV e XV secolo.

Il periodo storico più fiorente per questa cittadina fu quello che iniziò nel 1243, allorquando viene completata la costruzione del Cassero, delle mura e della Chiesa.

Ciò comportò uno sviluppo dell’artigianato e una crescita della popolazione, inoltre il borgo divenne un baluardo del sistema difensivo della Repubblica di Siena.

A metà del Cinquecento le cose cambiarono, a causa della guerra franco-spagnola, quando la città si arrende a Francesco da Montaguto, inviato plenipotenziario del Duca Cosimo De’ Medici, in seguito a un assedio che termina con la conquista del castello.

Il 26 Giugno 1778 Monticchiello diventa parte del Comune di Pienza per decisione del Granduca Pietro Leopoldo.

Monticchiello in Val d'Orcia

Da dove deriva il nome Monticchiello

Si ipotizza che il nome del borgo sia di origine romana, perché potrebbe essere stato fondato della Gens Cloelia, perciò il nome deriverebbe dal latino Mons Cloelii.

Tra le altre testimonianze del passato da vedere, c’è la pieve di Santa Maria dello Spino, ricostruita dalla famiglia Saracini nel 1570.

La pieve di Santa Maria dello Spino è un luogo di culto cattolico che si trova nei pressi di Monticchiello, nel comune di Pienza, in provincia di Siena, diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza. È contraddistinta da una facciata in pietra arenaria e un piccolo campanile a vela, inoltre qui si celebra, una volta l’anno, una messa in occasione del Corpus Domini.

Visitando a piedi il borgo è semplice rendersi conto di come sia possibile conservare l’aspetto medievale senza trascurare l’attenzione al paesaggio, poiché la Val d’Orcia circonda in un abbraccio questo piccolo borgo.

Cos’è il Teatro Povero di Monticchiello

Cos'è il il teatro povero di Monticchiello

Credits: Rossano Valeri via Pixabay

Negli anni Sessanta nasce un progetto unico nel suo genere, che ha reso più nota Monticchiello ai viaggiatori curiosi ed esigenti: proprio perché qui non c’è un teatro, si decide di idearne uno in piazza, una forma di spettacolo che coinvolge tutti gli abitanti, tra attori e spettatori.

Questo è il Teatro Povero, che prevede lo svolgimento di uno spettacolo estivo diverso ogni anno, su un tema scelto dalla popolazione nei mesi precedenti.

Dal 1980 c’è la cooperativa chiamata Compagnia popolare del Teatro Povero di Monticchiello che si occupa non solo dell’organizzazione degli spettacoli ma anche di altri eventi culturali che rendono questo borgo davvero unico.

Per saperne di più consigliamo di visitare il sito ufficiale https://teatropovero.it/.

Riservatevi una visita a Monticchiello, magari in estate, non resterete per nulla delusi.


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!