Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Percorsi in bicicletta in Val d’Orcia


18 Marzo 2021

Perché fare un itinerario in bici in un posto unico come la Val d’Orcia?

La risposta è semplice: ci sono tanti modi per esplorare i borghi e le grandi aree verdi della Toscana, ma grazie alla bicicletta è possibile vedere tutto in modo differente, con un nuovo sguardo, come abbiamo raccontato nel post Itinerari in bicicletta a Montepulciano e dintorni.

La Val d’Orcia, com’è noto, ha ispirato poeti, scrittori e artisti, e in virtù del vasto territorio scarsamente popolato è ideale per essere girata in bici, perciò vi suggeriamo 3 percorsi che includono anche alcuni borghi, mete dove fare una sosta e dove visitare con calma le attrattive che offre il paesaggio.

Da Montalcino a Sant’Antimo

Percorso in bici all'Abbazia di Sant'Antimo

Occorre un po’ di allenamento (e una mountain bike) per seguire questo percorso, lungo 27 km e con un dislivello di 500 metri, ma vale la pena impegnarsi perché è davvero suggestivo.

Il complesso monastico di Sant’Antimo è una meta immancabile, protagonista di molte foto e video di viaggiatori, ma è soprattutto un luogo di meditazione dove fare sosta prima di tornare a Montalcino, patria del Brunello.

Concedetevi l’emozione di osservare in lontananza i vigneti da cui nasce questa eccellenza del vino nota in tutto il mondo.

Consigliamo di concentrare le energie per il percorso di rientro, poiché c’è un lungo tratto in salita fino al Passo del Lume Spento.

Da Pienza a Montepulciano

Questo itinerario è decisamente più facile e alla portata di tutti, basta avere una bici da strada, poiché l’intero percorso è su strada asfaltata. La lunghezza è di 30 km con un dislivello di 500 metri e si parte da Pienza, la Città Ideale.

Qui il traguardo è reso ancora più soddisfacente dalle tante prelibatezze che caratterizzano entrambe le città: il Pecorino di Pienza e il Vino Nobile di Montepulciano.

L’itinerario è abbastanza lungo ma adatto anche a chi non ha esperienza di cicloturismo, per questo lo suggeriamo anche a chi visita per la prima volta questa parte della Toscana.

Percorsi in bicicletta in Val d'Orcia

Da Castiglione d’Orcia, esplorando il paesaggio

Itinerario a Castiglione d'Orcia

Per i ciclisti con maggiore esperienza, questo percorso è davvero un sogno: 80 km con dislivello di 1400 metri, indicato per bici da strada o ibride, offre il vantaggio di attraversare borghi un po’ meno noti come Castiglione d’Orcia (che è il punto di partenza e di arrivo del percorso ad anello), Radicofani e Bagno Vignoni.

Oltre a poter ammirare rocche medievali e gli splendidi paesaggi che rendono unica la Val d’Orcia, vi accorgerete che solo pedalando in questi luoghi c’è un costante appagamento della vista che non fa sentire la stanchezza dell’itinerario e i chilometri percorsi.

Il dono della Val d’Orcia sta nel regalare intense emozioni ad ogni passo, anche quando ci si trova nei posti più sconosciuti o nelle stradine che hanno mantenuto quasi inalterato il loro aspetto nei secoli.

Una delle esperienze che consigliamo, soprattutto dal momento in cui si potrà viaggiare in libertà, è proprio quella degli itinerari in bici: a contatto con la natura, ottimo per chi ama le vacanze attive, divertente anche per i bambini e originale per tutti, senza particolari difficoltà da affrontare, se non in base alla propria attitudine e al saper pedalare, naturalmente!

Viaggiare in bici in Toscana


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!