Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Lucignano, una gemma in Val di Chiana


26 Aprile 2019

L’incantevole cittadina di Montepulciano sorge su un rilievo a cavallo tra le altrettanto famose Val d’Orcia e Val di Chiana. E’ un luogo straordinariamente interessante che, come potrete notare durante la vostra permanenza, è intriso di arte, storia, cultura, ma anche di tanta buona gastronomia. Se vi trovate in vacanza a Montepulciano e avete voglia di andare alla scoperta delle località nei dintorni, il consiglio è quello di organizzare una gita a Lucignano: si tratta di una deliziosa cittadina situata a poco meno di mezz’ora di strada da Montepulciano, che vi conquisterà con la suggestione dei suoi monumenti, con la sua atmosfera squisitamente medievale e con la sua verace e sempre squisita gastronomia.

Lucignano, una piccola perla tardo medioevale

Lucignano, una gemma in Val di Chiana

Credits: upload.wikimedia.org/wikipedia/it/f/fd/Le_torri_di_lucignano.jpg

Lucignano è un’incantevole cittadina situata a pochi passi da Arezzo, Siena e Perugia. Si tratta di una località molto antica, che affonda le sue radici nel periodo Etrusco.

Il suo toponimo ha invece origine romana: Lucignano deriva infatti dal nome del console Lucio Licinio Locullo, che vi si stabilì fondando il tipico castrum (accampamento) romano. Architettonicamente ed urbanisticamente parlando, Lucignano ha tutte le caratteristiche del tipico centro tardo medioevale: il suo centro storico, arroccato su un suggestivo rilievo di soli 400 metri sul livello del mare, è custodito da una cinta muraria al centro della quale campeggia una fortezza.

Nonostante la sua ridotta estensione territoriale, Lucignano offre molto da vedere ai suoi visitatori: ci riferiamo a diverse chiese, come la Chiesa di San Biagio, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Giuseppe; e poi ancora il Museo Comunale, il Convento dei Padri Cappuccini e, fuori le mura, il Santuario di Santa Maria delle Querce.

Cosa fare a Lucignano

Porta Murata di Lucignano

Credits: upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/2/2a/Porta_Murata_%28Lucignano%29_5.jpg/1024px-Porta_Murata_%28Lucignano%29_5.jpg

Nonostante la sua ridotta estensione geografica e nonostante la sua popolazione non raggiunga i 4000 abitanti, Lucignano è un delizioso paesino capace di offrire svago ed intrattenimento durante tutto il corso dell’anno. Innumerevoli sono infatti gli appuntamenti fissi che ricorrono durante l’anno e che se vi trovate in zona non dovreste assolutamente perdere.

Piazza del tribunale a Lucignano

Credits: upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/15/Piazza_del_Tribunale%2C_Lucignano_-7.jpg

Eccone elencati alcuni:

Colori e Sapori in Fiera: una fiera vivace e colorata che si svolge ogni anno la prima domenica di aprile. Vi troverete tanti fiori e piante di produzione locale, oltre a molti espositori e rivenditori di enogastronomia toscana;
Festa dei Fiori: si tratta di un’intera festa dedicata ai fiori freschi (la coltivazione dei fiori freschi è attività fiorente della zona): una vera gioia per gli occhi! Si svolge la prima domenica di maggio.
Raduno delle Bande Musicali: si svolge la prima domenica di maggio. È un raduno di bande musicali molte delle quali provengono dai paesini limitrofi;
La Maggiolata: anche questa festa si svolge, come il nome stesso ci suggerisce, nel mese di maggio. Si tratta di una sfilata di carri, allestiti ed addobbati per l’occasione dai 4 rioni del paese. Una giuria si occupa di decretare il carro più bello, dopodiché la sfilata si conclude con la battaglia dei fiori, momento in cui i rionali spogliano i carri dai fiori con i quali li hanno decorati e se li lanciano vicendevolmente.
Cammin Mangiando: si tratta di un evento che si svolge ogni anno la terza domenica di giugno e che vede la partecipazione di tanti stand enogastronomici locali collocati in diverse zone della cittadina. Una bella occasione per passeggiare e al contempo assaggiare e degustare quanto di meglio la zona abbia da offrire.
Memorie del Passato: una suggestiva rievocazione storica che ha luogo l’ultima domenica di settembre.
Fiera del Ceppo: ha luogo la Vigilia di Natale, e consiste in un caratteristico e suggestivo mercatino con prodotti tipici locali ed idee regalo.


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!