Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Sinalunga e Rigomagno, tesori da scoprire vicino Montepulciano


18 Ottobre 2017

Come vi abbiamo raccontato nell’articolo Cosa Visitare nei Dintorni di Montepulciano , qui le attrattive non si esauriscono in un breve tour, ed è preferibile dedicare un po’ di tempo a ogni borgo che punteggia il vasto paesaggio della provincia senese, tanto in Val di Chiana quanto in Val d’Orcia.

La destinazione che abbiamo scelto è Sinalunga, a soli 20 km da Montepulciano, situata sulle colline che separano la Val di Chiana dalla Valle dell’Ombrone e attorniata da vigneti e ulivi, un borgo che potreste esplorare in una giornata, senza dimenticare di fare tappa anche a Rigomagno, frazione di Sinalunga nota per le mura di origine romana, la posizione panoramica e l’ottimo olio di oliva prodotto in loco.

Panorama di Sinalunga

Sinalunga: Neil Conway https://flic.kr/p/YzkJME

Da dove iniziare il percorso? Prima di tutto, è opportuno sapere che il borgo è diviso in due parti, Sinalunga Paese e Pieve di Sinalunga, rimasti perlopiù inalterati nel tempo e facili da visitare a piedi o in bicicletta.
Il nome della cittadina deriva dal latino ab Sena longam, poiché era il luogo più distante da Siena nel territorio da questa controllato. La parte bassa del borgo, Pieve, deve il suo nome alla Pieve di San Pietro ad Mensulas, chiesa in stile romanico risalente al XIV secolo. L’itinerario che suggeriamo prosegue verso la Chiesa di Santa Maria delle Nevi in Piazza Garibaldi, contraddistinta da uno stile barocco dovuto ai restauri avvenuti nel Settecento.
Qui, all’interno del tabernacolo, sull’altare maggiore, c’è un dipinto su tavola che rappresenta la Madonna con il bambino ed è attribuito a Benvenuto di Giovanni. Sulla parte sinistra è collocato un piccolo bassorilievo che raffigura la Madonna con il bambino ed angeli e probabilmente appartiene alla scuola senese del quattrocento.

Il Palazzo Pretorio, costruito nel XIV secolo, era la sede dell’autorità civile e oggi è possibile vedere gli stemmi del Podestà dell’epoca relativa alla Repubblica di Siena e dell’epoca medicea. Una curiosità che attrae molti turisti è costituita dalla parte destra del portale principale, dove è posta una gogna in cui i malviventi venivano legati e scherniti pubblicamente.

Il Teatro Ciro Pinsuti è un luogo importante di Sinalunga, poiché le sue origini risalgono alle accademie letterarie del Seicento, benché l’attuale teatro sia stato costruito nel 1807.
È ritenuto uno dei teatri più belli ed eleganti della Toscana meridionale e offre una ricca stagione di spettacoli, proposte interessanti nel caso in cui vogliate fermarvi la sera in questo borgo.

Sinalunga e Rigomagno, tesori da scoprire vicino Montepulciano

Un tour a Sinalunga non è esaustivo se non contempla una visita a Rigomagno, fondata sul Colle degli Ulivi, sede di un castello fortificato e borgo divenuto celebre per l’olio di oliva di eccellente qualità, che qui potrete acquistare per avere un saporito souvenir toscano.
Colle degli Ulivi è oggi il nome di un evento annuale, un festival estivo che include degustazioni, spettacoli, incontri con attori e scrittori, una ragione in più per includere Rigomagno nel proprio itinerario fra le piccole meraviglie della provincia senese.

Rigomagno panorama: By LigaDue (Own work) [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons

Immergetevi nella bellezza della Val di Chiana, seguite un percorso attraverso le località meno note al turismo di massa.

Qui sono disponibili ulteriori informazioni su Sinalunga:
www.comune.sinalunga.si.

Immagine di anteprima: Credits Szabolcs Mosonyi https://flic.kr/p/WcurWP


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!