Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Cosa vedere in Val d’Orcia con i bambini


19 Dicembre 2019

Il territorio della Val d’Orcia è famoso per i suoi scenari suggestivi, i borghi caratteristici e le produzioni eccellenti, dal pecorino di Pienza IGP al vino Nobile DOCG. Ma sono anche tantissime le cose da vedere con i bambini in Val d’Orcia, per una vacanza che mette d’accordo tutta la famiglia.

Gli eventi per bambini in Val d’Orcia

Mercatino di natale a Montepulciano

Credits: www.facebook.com/tuttomercatinidinatale/photos

È impossibile non citare il più spettacolare evento per bambini a Montepulciano: il Castello di Babbo Natale, che ogni anno viene allestito all’interno della Fortezza di questo borgo medievale. Moltissime le attività quotidiane dedicate ai più piccoli, oltre a spettacoli, animali e lui in persona, Babbo Natale.

Restando a Montepulciano, ma spostandoci nel periodo estivo, si ripete da diversi anni la sfida tra le giovani generazioni di contradaioli per i Piccoli Sbandieratori e Tamburini, di età compresa tra 6 e 10 anni per la categoria junior, tra 11 e 14 per i senior, e per i Piccoli Spingitori del Bravio, ragazzi fino ai 17 anni di età.

Spettacoli per bambini in val d'orcia

Credits: www.facebook.com/pg/sarteanomedioevale/photos

Tra le cose da fare con i bambini nei dintorni di Montepulciano, la vicina Sarteano propone il festival medieval-fantasy Civitas Infernalis, evento che vede questo piccolo borgo popolarsi di personaggi e animali fantastici, mitologici e arrivati direttamente dai bestiari medievali. Face e Bodypainting, laboratori creativi e giochi di ruolo, spettacoli, mercatino di artigianato, fantasy, prodotti tipici e taverne aperte fanno la gioia di grandi e piccini.

attività per bambini a Montepulciano

Credits: www.facebook.com/pg/bravio.montepulciano/photos

Val d’Orcia: le più belle cose da vedere con i bambini

Bosco della Ragnaia San Giovanni d’Asso

Credits: www.facebook.com/aroundsiena/photos

Pienza, la città ideale di Papa Pio II e il cui centro storico è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’Umanità nel 1996, è un luogo da scoprire insieme ai bambini. Le occasioni migliori sono certamente il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, con l’arrivo dei Magi a cavallo accompagnati da bambini in costume, e il periodo di Carnevale quando a Pienza si svolge il Carnevale dei bambini, con giochi, spettacoli e tante occasioni per ritrovare le tradizioni di questo territorio.

Per un’immersione nel verde, non si può non scegliere il suggestivo Bosco della Ragnaia a San Giovanni d’Asso, creato dall’artista Sheppard Craige e arricchito con particolari incisioni e costruzioni, riprendendo la domanda dei Saggi che un tempo abitavano questi luoghi: se non qui, dove? Altro giardino che merita certamente una visita è quello degli Horti Leonini a San Quirico d’Orcia; mantengono ancora oggi l’originale struttura di giardini all’italiana risalente al 1581.

Visitare l'Abbazia San Galgano

Credits: www.facebook.com/PanoramItalia/photos

Tra le cose della Val d’Orcia assolutamente da vedere con i bambini, avvicinandosi però alla città di Siena fino ad affacciarsi sulla Valle della Merse, si trova l’Abbazia di San Galgano, nel comune di Chiusdino, in rovina e di cui rimangono solo le mura lasciando il cielo come soffitto. Nel vicino Eremo di Montesiepi, poi, si trova l’unica e sola Spada nella roccia che tanto è divenuta famosa nel mondo grazie alle vicende mitologiche di Re Artù e della sua spada Excalibur, estratta proprio dalla roccia.

Credits foto di anteprima: By Franco Vannini [CC BY 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0)], via Flickr


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!