Logo

Social Login

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
Prenota Ora
Logo Borgo tre Rose

Quali chiese visitare a Montepulciano?


25 Febbraio 2019

Nonostante il borgo di Montepulciano sia di piccole dimensioni, nel corso della sua lunga storia vi sono state costruite numerose chiese che ancora oggi ne arricchiscono il patrimonio di bellezza e capolavori d’arte.

Questo centro è, infatti, noto non solo per la produzione di Vino Nobile e Vin Santo, ma anche per il fiorire culturale che l’ha caratterizzato nei secoli. Ma quali sono le chiese da visitare a Montepulciano?

Non solo la Chiesa di San Biagio

Rinomato per le caratteristiche architettoniche uniche, il cosiddetto Tempio di San Biagio, realizzato dall’architetto Antonio da Sangallo il Vecchio e di cui vi abbiamo già parlato in occasione delle celebrazioni del cinquecentesimo anniversario dalla posa della prima pietra, è la chiesa di Montepulciano più famosa. Gli altri edifici religiosi, però, non sono da meno, riservando ai visitatori numerose sorprese.

Quali chiese visitare a Montepulciano?

Credits: By ladabar [CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Flickr

Il Duomo di Montepulciano, la chiesa di Santa Maria Assunta, è un gioiello di epoca rinascimentale che delimita su un lato la Piazza Grande, ovvero il centro storico della città di Montepulciano rimasto immutato dal Sedicesimo secolo. Edificato sopra una precedente pieve di epoca medievale, di cui è stato mantenuto il campanile, ha una struttura a croce latina con tre navate sormontate da volte a crociera e a botte. All’interno non mancano le preziose opere di arte sacra come, ad esempio, il Trittico dell’Assunta, dipinto nel 1401, oggi sull’altare maggiore.

Più recente è la vicina Chiesa del Gesù i cui lavori di costruzione, iniziati nel 1681, furono terminati nel 1712. L’edificio a pianta centrale presenta, al suo interno, tre altari e numerosi dipinti, stucchi e statue realizzati da artisti dell’epoca, come i senesi Francesco Notari e Bartolomeo Mazzuoli.

Chiese da vedere assolutamente a Montepulciano

Credits: Di Etienne (Li) – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67950818

Vi partecipò anche il gesuita artista Andrea Pozzo che contribuì altresì ai lavori di ristrutturazione di una delle più antiche chiese di Montepulciano, risalente al Trecento: Santa Maria dei Servi. Diverse le opere di artisti senesi presenti anche in questo edificio, tra cui il grande pittore Ugolino di Nerio, ma anche un’antica immagine della Madonna messa in salvo dalla distruzione della struttura preesistente dalla Beata Margherita Funari. La chiesa fu infatti distrutta e, dopo una miracolosa apparizione della Madonna, ricostruita dove si trova attualmente.

Chiesa Santa Maria dei Servi

Credits: By ladabar [CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Flickr

Le altre chiese di Montepulciano da visitare

Ingresso chiesa Santa Lucia

Credits: www.facebook.com/chiarafanti.guidasiena/photos/

Anche la Chiesa di Sant’Agostino, fondata nel 1285, è stata restaurata nel corso del Settecento modificandone interamente la struttura originaria, ma lasciando intatta la bellezza delle tante opere e dell’importante reliquiario che qui sono custoditi. Oltre al rilievo in terracotta che ritrae la “Madonna e i Santi Battista ed Agostino” sopra il portone d’ingresso, spicca anche il Crocifisso in legno policromo realizzato da Antonio da Sangallo il Vecchio.

Infine, la Chiesa di Santa Lucia a Montepulciano riunisce nella sua facciata lo stile del due correnti artistiche che si sono avviate nel Seicento, secolo in cui è stata edificata: il tardo manierismo e il barocco romano. Sono presenti anche qui diverse opere di spicco come un Crocifisso in legno di Giovan Battista Alessi e dipinti di Gaetano Perpignani e Luca Signorelli.

Credits foto di anteprima: pixabay.com/it/montepulciano-san-biagio-chiesa-3112862/


Facebook

Newsletter

Iscriviti subito per ricevere tutte le ultime novità, le nostre promozioni esclusive e un coupon sconto del 10%!